“Chip Shop Awards 2019”: pura, genuina creatività, senza limiti!

Il 6 giugno sono stati assegnati i “Chip Shop Awards 2019”, i riconoscimenti del concorso organizzato da The Drum, che premiano la creatività senza limiti. Al centro di questa edizione, la comunicazione dei prodotti e servizi che si rivolgono all’universo femminile.

Il nuovo trend si chiama “Femvertising” e comprende quel cambiamento di Tone-of-Voice che anche le grandi aziende stanno adottando quando si rivolgono al loro pubblico femminile.

Tra i “Chip Shop Awards” assegnati ci sono alcuni esempi di advertising innovativa:

la prima nota di merito va ai creativi di “BBD Perfect Storm”, che hanno affrontato il tema delle “tasse sugli assorbenti igienici”, un argomento indiscutibilmente attuale che coinvolge le tasse applicate dai Paesi su questi prodotti e i diritti sulla salute delle donne che ci vivono.

L’execution creativa cancella le lettere T A X da una confezione di Tampax: un modo semplice e molto intelligente per attirare l’attenzione sulla “Tampon Tax”, ed informare tutti della sua controversa esistenza. 

La campagna lanciata dall’agenzia “Jack & Ben” per il brand Bravissimo, noto rivenditore di biancheria intima dedicata alle donne dalle linee curvy, è stata apprezzata per il suo humor.
L’headline “When Life gives you Melons” infatti,reinterpreta il modo di dire inglese “Quando la vita ti dà limoni, make lemonade”; i creativi si sono rivolti direttamente al target, con l’invito a “sfruttare” al meglio ciò che madre natura ha dato loro, e con un messaggio che, simpaticamente, “centra” il benefit della lingerie di taglie “curvy”

Un’altra vincitrice, l’agenzia “Bandstand” ha ricevuto il premio nella categoria “Best Use of Honesty”.
La campagna è stata organizzata in onore della Giornata Internazionale della Donna 2019, con un focus sul persistente divario di genere esistente anche nelle industrie creative dove, attualmente, i dipartimenti creativi nell’industria pubblicitaria sono rappresentati al 71% dal genere maschile.
Così, i creativi di Bandstand hanno ribattezzato quasi la metà dei nomi delle strade di Soho, uno dei quartieri più in vista di Londra, dal maschile con le controparti al femminile. Kingly Street è diventato Queenly Street: un esempio sottile, ma ricco di significato, che promuove una maggiore parità di condizioni tra i generi.

Il premio nella categoria “Best Charity” va all’agenzia creativa “DigitalLBi UK” con “Breast Cancer Awareness”. L’annuncio adv informa sulle proprietà anti-cancerogene delle cipolle rosse e sfrutta l’immagine della cipolla stessa che l’art direction trasforma in un seno.

Come in tutti i contest creativi, ovviamente, non tutti i progetti hanno ricevuto un premio.
Ciò che in realtà accomuna i lavori iscritti al “The Chip Shop Awards”, è la comunicazione efficace, libera dalle regole di “correctness” e senza i confini prestabiliti di budget o pianificazione. Coerente con lo spirito con la quale questa competizione ha preso vita, i progetti sono pensati senza essere commissionati e “venduti” al cliente che decide di realizzarli, solo in un secondo momento.