“Metti un’ORCA in cantiere…”

Maurizio Cinti – Board Member, ECD e CSO di AdmCom – svela alcuni particolari del successo del progetto “ORCA”.

Più di 1.5k visualizzazioni in soli 2 giorni per il video di lancio del nuovo RSY 65m Explorer di Rosetti Superyachts! Il concetto, la strategia e i contenuti dell’iniziativa sono stati totalmente realizzati “in-house”.  Un progetto basato su Video Marketing e “involontari” Influencer.

“Per restare in tema con l’ambientazione del nuovo RSY 65m Explorer “ORCA” possiamo dire che il video di presentazione del nuovo superyacht è solo la “punta dell’iceberg” del progetto realizzato per Rosetti Superyachts.” – spiega Maurizio Cinti raccontando la strategia dietro l’iniziativa di comunicazione.

Il risultato ottenuto in termini di numero di visualizzazioni e di rilanci del video, premia un’iniziativa che ha coinvolto il cliente, le Media Relation e, a loro insaputa, i giornalisti “selezionati” che hanno potuto partecipare all’evento e che si sono trasformati in “influencer” per Rosetti Superyachts.

“L’idea è nata in un contesto, direi, “classico”: in prossimità del Natale tutti i cantieri importanti organizzano incontri con i giornalisti del settore. Le location sono sempre tra le più prestigiose e il programma prevede la presentazione dei nuovi progetti o l’approfondimento su quelli in essere. Invece noi, in linea con stile dell’agenzia, abbiamo pensato di fare una cosa più non convenzionale.

Il cliente ha messo a disposizione il cantiere di San Vitale, a Ravenna, dove attualmente è in costruzione il 38m Explorer: oltre all’insolita location, vedere 40 metri di acciaio sospesi a mezz’aria, vi assicuro, è uno spettacolo impressionante.

L’agenzia che segue le Media Relation ha selezionato i giornalisti delle testate, nazionali e internazionali, più rappresentative del settore e – tra queste – quelli che hanno edizioni online e profili Social con più “followers”.  Ai giornalisti rappresentanti è stato spedito un invito riservato per un esclusivo “RSY’s Tour” che si è svolto tra il cantiere e l’headquarter Rosetti Superyachts. Così, in un solo giorno, siamo riusciti ad offrire un’esperienza dedicata a 2 gruppi distinti e organizzare la distribuzione dei contenuti, senza “spoilerare” la sorpresa.

Dopo gli aggiornamenti e gli approfondimenti sui nuovi dettagli dell’Explorer 38 metri – che è già in uno stato di costruzione molto avanzato – i giornalisti sono saliti “a bordo” del superyacht e lì hanno trovato alcuni visori per la Realtà Immersiva, con contributi “ad-hoc”, già preparati, che hanno trasportato gli spettatori in una navigazione attraverso mari in tempesta, o in prossimità delle coste polari o in una remota baia caraibica. Oppure, in compagnia di alcune orche al seguito di una barca.

A questo punto, Fulvio Dodich – CEO di Rosetti Superyachts – ha guidato una video proiezione della presentazione del nuovo progetto, totalmente inaspettato, e ha rivelato il concetto e le caratteristiche del nuovo RSY 65m Explorer “ORCA”, già ingegnerizzato per ottenere la classificazione “Ice-Class D0” (che permette la navigazione con presenza di ghiaccio) e pronto alla consegna a 36 mesi dall’ordine.

Come ci aspettavamo, la news è stata lanciata praticamente “in diretta” dai giornalisti presenti, su tutti i canali e profili a loro accessibili. La risonanza è stata tale che un’azienda di Taiwan ha prodotto un filmato fake su “ORCA”, inventandosi ex-novo forme e dettagli dell’imbarcazione. Il filmato è stato rilanciato da RepTV che, a seguito della segnalazione inviata dal cliente, ha dovuto rimuovere il video e sostituirlo con quello ufficiale.

Oggi (12/12/2019) le sole visualizzazioni del video di presentazione sulla pagina LinkedIn di RSY hanno già superato quota 1500 e stiamo ancora aggiornando i numeri dei “rilanci”.

L’iniziativa riconosce l’esperienza dell’agenzia nella comunicazione innovativa e, soprattutto, nel settore nautico. Infatti, AdmCom ha collaborato in passato con Pershing, Itama, (entrambi gruppo Ferretti) e Wider ed alcuni progetti realizzati hanno ottenuto prestigiosi riconoscimenti a livello internazionale. Stiamo lavorando affinchè Rosetti Superyachts raggiunga gli obiettivi commerciali previsti, anche grazie a progetti di comunicazione efficaci e di qualità.”